• Psy+ Onlus organizza momenti di formazione, incontro e scambio con altre realtà territoriali e nazionali che condividono l'obiettivo di fare rete per rispondere al meglio ai bisogni reali delle persone.
  • Psy+ Onlus contrasta il bullismo e il cyberbullismo nelle scuole, attraverso interventi formativi e di sensibilizzazione a favore dei giovani e del personale scolastico.
  • Le attività di empowerment di comunità proposte da Psy+ Onlus sono volte allo sviluppo di abilità orientate a una trasformazione sociale verso il miglioramento della qualità di vita sul piano comunitario.
  • Il progetto "Ricostruiamo le persone", a favore della popolazione colpita dal Terremoto del Centro Italia, prevede l'organizzazione periodica di laboratori di espressione corporea per i più piccoli.
  • Il Progetto "A Special Life" vede impegnati volontari selezionati da Psy+ Onlus nell'implementazione di attività innovative in favore degli utenti del centro diurno Naša Kuća a Belgrado.

    Read more

  • Il progetto "Ricostruiamo le persone", a favore della popolazione colpita dal Terremoto del Centro Italia, prevede l'organizzazione periodica di laboratori di riuso creativo per i più piccoli.
  • Psy+ Onlus si occupa di psicologia dell'emergenza offrendo supporto psicologico orientato a ridurre il rischio di patologie post-traumatiche e favorire l'adattamento alle criticità del nuovo contesto.
  • Nel progetto d'intervento sul territorio colpito dal Sisma del Centro Italia, Psy+ Onlus offre supporto psicologico alla popolazione, coadiuvando i servizi del SSN e la rete integrata dei servizi locali.
  • Psy+ Onlus propone periodicamente seminari gratuiti su temi di interesse psicologico. Non è necessario essere psicologi per partecipare alla discussione, o porre domande di approfondimento.
  • Psy+ Onlus si occupa di dipendenze a più livelli, proponendo percorsi clinici specializzati individuali e di gruppo, e seminari formativi sul tema.

Progetti per la scuola


Psy+ Onlus si occupa di svolgere attività di consulenza psicologica nelle scuole. L’attività di intervento ha i seguenti obiettivi:
  • Garantire un servizio psicologico clinico, di sostegno e counselling interno alla scuola.

  • Ridurre le distanze socio-culturali ed i sentimenti di appartenenza discriminativa che ostacolano i processi di aggregazione e lo svolgimento della didattica.

  • Favorire dinamiche d’integrazione e partecipazione attiva alla vita di comunità da parte dei genitori e del territorio, valorizzando la scuola come spazio di promozione culturale e del benessere psico-sociale.

Attualmente i nostri sportelli d'ascolto psicologico sono attivi presso l’I.C “Antonio de Curtis in arte Totò” (presso secondaria di primo grado), l’I.C “Via Pirotta” (presso secondaria di primo grado) e l’I.C “Via Giuseppe Messina” (presso primaria e secondaria di primo grado), l'IIS Guglielmotti di Civitavecchia (presso secondaria di secondo grado - frequenza settimanale).
 
LINEE GUIDA DELLO SPORTELLO D'ASCOLTO
 
TARGET DI RIFERIMENTO: Alunni, genitori, insegnanti, personale ausiliario e personaggi chiave della comunità (vicini all’istituzione scolastica).
PROGETTO: Il progetto si propone di rispondere alle esigenze della scuola relative alla necessità della presenza di un servizio psicologico interno che supporti alunni, famiglie e personale docente con interventi qualificati, volti a contenere disagi individuali e dinamiche disfunzionali e favorire il miglioramento dell’efficacia della didattica. L’intervento psicologico clinico previsto, viene svolto da professionisti del settore in forza all’associazione Psy+ Onlus. Gli Psicologi che lavorano nel contesto scolastico sono abilitati alla professione ed iscritti all’albo nazionale. Il progetto si articola in 3 fasi. Una ricognizione preliminare, orientata all’esplorazione del contesto attraverso un’attenta analisi della domanda che rende possibile l’individuazione delle problematiche rilevanti e delle risorse a Scuola Messina Presentazione Progetto1disposizione del sistema organizzativo. Segue un’attività d’informazione sul  servizio di sportello d’ascolto  ed un intervento di sensibilizzazione e richiamo sulle tematiche con impatto disadattivo. A tal fine si organizzano seminari e focus group, assemblee plenarie e giornate di studio aperte ai genitori ed al corpo docente. Si lavora successivamente alla creazione dello sportello interno per fornire supporto psicologico-clinico e consulenza su problematiche individuali, evolutive, familiari e di coppia. Lo sportello ha una funzione di tipo clinico ma non psicoterapeutico, è aperto anche ad insegnanti e genitori e svolge una funzione d’interfaccia con i servizi di salute mentale del territorio e con i professionisti del settore, nel caso di problematiche complesse. Il lavoro di sportello può prevedere anche l'utilizzo di osservazioni nelle classi. Oltre all’attività clinica, vengono sviluppate delle azioni volte a contenere fenomeni di prevaricazione, bullismo e drop-out scolastico. Tali azioni si co-progettano con il corpo docente e la presidenza della scuola sulla base di quanto emerso dall’analisi iniziale del contesto. L’efficacia e la stabilità dei cambiamenti prodotti vengono poi valutati con follow-up volti a dare seguito e replicabilità all’intervento in linea con i risultati raggiunti ed i nuovi obiettivi di mantenimento e cambiamento.
 
ATTIVITA' EXTRA SPORTELLO
 
A partire dall'anno scolastico 2015-2016 Psy+ Onlus ha attivato:
  • progetti che mirano a mettere in luce attraverso uno screening precoce (entro la seconda elementare), eventuali difficoltà di apprendimento al fine di prevenire la comparsa ed il consolidamento di strategie o meccanismi errati e inefficaci e limitare i danni derivanti dalla frustrazione per l’insuccesso quali la perdita di motivazione all’apprendimento, la chiusura in se stessi, la bassa autostima, problemi relazionali.

  • formazione e supervisione docenti.

Le scuole interessate ai nostri servizi possono contattarci all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
PROGETTO SONET-BULL IN PARTNERSHIP CON FONDAZIONE MONDO DIGITALE
 
Psy+ Onlus ha partecipato al progetto Sonet-Bull per la prevenzione e il contrasto al fenomeno del bullismo scolastico, promosso da Fondazione Mondo Digitale.
Il progetto SONET-BULL “L’uso di strumenti ICT di social networking insieme a tecniche di Peer Learning e Crowdsourcing per formare comunità scolastiche sul come affrontare il bullismo degli studenti " coinvolge 4 paesi europei e si propone di combinare gli approcci pedagogici moderni (e-learning e peer learning) con i mezzi tecnologici ampiamente utilizzati (internet, social network, cellulari) al fine di fornire un sostegno tempestivo e continuato a tutta la comunità di attori interessati al fenomeno del bullismo scolastico. L'obiettivo principale del progetto è quello di progettare, creare, attuare e valutare un percorso formativo e una piattaforma di formazione in grado di fornire agli insegnanti, formatori degli insegnanti e tutti gli altri soggetti interessati, l'accesso a materiale di formazione accreditato sul bullismo scolastico, così come i mezzi e gli strumenti per pubblicare le loro esperienze e commentare l'esperienza dei loro coetanei. I corsi di formazione si basano su tecniche di Peer Learning e crowdsourcing.
 
Per ulteriori informazioni sul progetto:  www.sonetbull.eu
 
<--- Indietro
 

Tags: migranti