SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI FUTURI

Aviva Community Fund offre la possibilità alle organizzazioni non profit di ricevere un sostegno economico per una causa importante nella comunità. Psy+ Onlus ha deciso di candidare le proposte di due nuovi progetti per il miglioramento del nostro territorio. 

Per scegliere i progetti da finanziare, Aviva chiede il parere degli utenti attraverso il proprio voto.

Come possiamo scegliere il progetto che vorremmo vedere realizzato nel nostro territorio?

 

Dopo aver letto le descrizioni dei nostri due progetti in gara, con soli due minuti del tuo tempo e pochi semplici passi, puoi esprimere la tua preferenza:

1. Clicca sulla scheda del progetto da votare 
2. Registrati (o accedi tramite Facebook)
3. VOTA il progetto con i 10 voti a disposizione

Ecco in anteprima le descrizioni dei nostri due progetti in gara. Quale ti piacerebbe vedere realizzato? 

 

"NonnOnLine - La tecnologia intergenerazionale" 

NonnOnLine Aviva

Descrizione del progetto
Fino a qualche decade fa l’anziano rappresentava, all'interno della società e della famiglia, la figura del “detentore della conoscenza”: l’età era portatrice di esperienza. Oggi la situazione è profondamente mutata e anche l’accelerazione dei progressi tecnologici ha portato gli over65 a essere spesso percepiti (e a percepirsi) come un peso per la comunità. Ciononostante il numero di anziani è in costante crescita (20,2% nel 2008; 22,6% nel 2018, fonte Istat). Alcuni dati: nel 2013 gli anziani che utilizzavano lo smartphone rappresentavano solo il 6,8% del totale; il 74,5% delle famiglie di soli anziani aveva un cellulare, ma soltanto il 6% lo aveva abilitato alla connessione internet (dati Censis).
Il progetto mira a contrastare il digital divide nella popolazione over65 attraverso l’insegnamento delle principali funzioni degli smartphone, con particolare attenzione alle ricadute sulla vita quotidiana: chiamare, inviare messaggi, controllare gli orari dei mezzi pubblici, utilizzare le più diffuse app.
Sono previste due fasi: nella prima, un gruppo di minori formati insegnerà agli anziani; nella seconda, gli anziani della I fase passeranno le conoscenze a un nuovo gruppo di over65.
L’ acquisizione di nuove competenze renderà gli anziani più autonomi, aumentandone il senso di autoefficacia e facilitando la loro quotidianità e quella delle loro famiglie. Si avrà quindi un miglioramento della qualità di vita dei partecipanti, aspetto che potrebbe influire positivamente sul tono dell’umore, configurandosi come fattore di protezione rispetto a possibili implicazioni psicologiche (es. ansia, depressione). La scelta di avvalersi dei ragazzi quali tutor permetterà alla coppia anziano-giovane anche un avvicinamento e uno scambio intergenerazionale: da un lato, l’anziano si sentirà parte di una comunità, soggetto ancora in grado di apprendere e di insegnare agli altri; dall'altro, il minore svilupperà un senso di autoefficacia e farà esperienza di cittadinanza attiva.

Beneficiari del progetto
I beneficiari diretti sono n°50 soggetti over65 scelti tra i soci della "Cooperativa Sociale Camilla", organizzazione che opera in una delle periferie più grandi della città di Pescara. Gli anziani saranno individuati insieme al partner in base a criteri motivazionali e di disponibilità temporale; saranno poi suddivisi in due gruppi distinti composti da 25 persone ciascuno: il primo gruppo riceverà gli insegnamenti da 

minori formati; il secondo, sarà totalmente composto da over65. La platea di beneficiari si potrà ampliare a gruppi da 25 grazie alla replicabilità a costo zero del progetto.

Attività dell'organizzazione
Psy+ Onlus è un'organizzazione non lucrativa di utilità sociale che si impegna per la diffusione di buone pratiche nella psicologia e nella psicoterapia, sia nell'ambito nazionale sia in quello della cooperazione internazionale. Promuove e sviluppa progetti secondo metodologie partecipative, sostenendo processi di sviluppo endogeni, valorizzando risorse e culture locali.

Altre organizzazioni coinvolte nel progetto
Cooperativa Sociale Camilla - Pescara; Gruppo scout Pescara 3 "Alfredo Paolino"

SCHEDA PROGETTO - VOTA

 

 

"ColLegami"

ColLegami Aviva

Descrizione del progetto
L’accesso a Internet è un diritto fondamentale per tutti, tuttavia alcune categorie sociali necessitano di sostegno per superare gli ostacoli che le separano da un uso soddisfacente della tecnologia, ostacoli legati sempre meno a questioni tecniche e sempre più a carenze formative. Tra le categorie più minacciate dall’esclusione digitale vi sono gli anziani, le donne non occupate e gli immigrati. Il progetto presentato nasce proprio da una difficoltà rilevata dall’Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo sviluppo-ASCS Programma Humilitas, che da anni eroga corsi di alfabetizzazione informatica rivolti ai migranti, nell’agganciare le donne anziane. In collaborazione con ASCS, Psy+ Onlus intende quindi proporre un corso di formazione digitale rivolto a 20 donne anziane migranti , centrato sul tema delle nuove tecnologie quali strumenti utili per comunicare con chi è lontano, agganciando in questo modo un target che fa fatica ad accedere ai normali corsi di alfabetizzazione digitale offerti. Il corso, composto da dieci incontri, sarà condotto da un esperto in nuove tecnologie insieme a uno psicologo, garantendo, attraverso la multidisciplinarietà, le competenze sia nella formazione digitale sia nel trattare un tema ricco di emotività quale quello della comunicazione con i propri cari lontani. Negli incontri, verranno acquisite competenze relative, ad esempio, all’utilizzo di internet, ai programmi di comunicazione peer to peer (es. Skype), all'uso dei social network, alla creazione e alla condivisione di materiale video. Infine, quale prodotto finale del corso, verrà creato un podcast di fiabe realizzato dalle partecipanti che potranno essere sia inviate nei paesi di origine, sia messe a disposizione all’interno della comunità di Humilitas. Questo permetterà di aumentare l’autoefficacia percepita del target rispetto all’uso della tecnologia, di recuperare un ruolo, quello di “nonna”, reso difficile dall’essere lontani e infine di rafforzare i legami affettivi.

Beneficiari del progetto
I beneficiari diretti sono 20 donne anziane migranti reclutate da ASCS – Programma Humilitas e suddivise in due gruppi distinti composti da 10 persone l’uno.

Attività dell'organizzazione
Psy+ Onlus è un'organizzazione non lucrativa di utilità sociale che si impegna per la diffusione di buone pratiche nella psicologia e nella psicoterapia, sia nell'ambito nazionale sia in quello della cooperazione internazionale. Promuove e sviluppa progetti secondo metodologie partecipative, sostenendo processi di sviluppo endogeni, valorizzando risorse e culture locali.

Altre organizzazioni coinvolte nel progetto
Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo sviluppo-ASCS Programma Humilitas