Per segnalazioni, richieste e donazioni in favore delle popolazioni terremotate clicca qui.

Terremoto Centro Italia – da Agosto 2016, sostegno psicologico ed empowerment di comunità

Sonya Lalla Photography 3

La notte del 24 agosto 2016, dopo una serie di eventi sismici nelle province di Rieti, Ascoli Piceno e Perugia, una scossa di magnitudo 6.0 con epicentro nel comune di Accumoli ha causato 299 morti e 388 feriti. 
Dal 25 agosto 2016 Psy+ Onlus è stata presente nel campo allestito ad Accumoli, rendendosi disponibile, insieme ad INTERSOS per garantire interventi professionali a sostegno delle persone che hanno subito il terremoto, nonché dei loro soccorritori, attraverso la presenza costante di 2-4 volontari nel campo di Accumoli e l’attivazione di un’équipe itinerante incaricata di visitare le frazioni più isolate.

 

L’INTERVENTO PSICOLOGICO IN EMERGENZA: DALL’ASCOLTO ALLA CONDIVISIONE, DALLA CONDIVISIONE ALLA RICOSTRUZIONE INTERIORE

L’esperienza operativa-logistica di INTERSOS in ambito umanitario, integrata con le competenze tecnico-scientifiche di Psy+ Onlus, ha permesso di implementare processi di Proximity – Immediacy – Expectancy – Simplicity, elementi chiave nella prassi operativa, al fine di ridurre i rischi di patologie post-traumatiche e di massimizzare l’efficacia degli interventi.

TIPOLOGIE DI INTERVENTO

  • Critical Incident Stress Management: interventi volti a fornire alle vittime di catastrofe la possibilità di condividere i propri vissuti e di avviare l’elaborazione delle componenti emotive dell’esperienza. Tali interventi sono stati rivolti sia alle vittime sia ai loro soccorritori, confrontati con livelli di fatica e stress emotivo importanti.
  • Psychological First Aid, Defusing, Debriefing, Follow-up: gli interventi di primo soccorso psicologico sono stati modulati sul contesto socio-culturale ed implementati a partire da modalità informali di contatto, al fine di garantire il naturale sviluppo della relazione d’aiuto. Sono state accuratamente evitate modalità di screening di massa che risultano invasive e spesso iatrogene.
  • Child Friendly Space: nel campo di Accumoli, a partire dal giorno 26 agosto e fino a domenica 11 settembre, Psy+ Onlus ha allestito con Intersos uno spazio a misura di bambino, con materiali ed attività didattiche, al fine di offrire: occasioni di elaborazione non verbale; momenti di ascolto e consulenza alla genitorialità; osservazione di eventuali criticità da attenzionare.
  • Community Empowerment
    • sostegno al coordinamento informale degli artigiani, orientato alla costituzione di un consorzio forza lavoro per la ricostruzione;
    • sostegno alla ripresa delle attività della banda del comune di Accumoli, individuazione e gestione di una sala prove all’interno della ex scuola Curzi di San benedetto del Tronto, accompagnamento alle prove e management per il reperimento di date pubbliche con la con-partecipazione di un collega psicologo diplomato in Sax al conservatorio dell’Aquila;
    • supporto alle attività auto-organizzate dal gruppo adolescenti di Cittareale che hanno monitorato i bisogni delle frazioni adiacenti ad Accumoli nei primi giorni dopo il sisma.
    • sostegno alla costituzione di gruppo di maglieria “Accumoli in Gomitolo”;
    • incontri di sostegno alla genitorialità;
    • apertura e gestione di una sala studio per il sostegno nelle attività didattiche in orario extra-scolastico;
    • apertura e gestione di una sala ludico-ricreativa per gli adolescenti ospitati negli hotel di San benedetto del Tronto e Porto d’Ascoli.
Gli spazi messi a disposizione per le suddette attività dalla Protezione Civile e gestiti da Psy+ Onlus in coordinamento con altre realtà associative, sono stati allestiti all’interno della ex scuola Curzi, in via Camillo Golgi 1 a San Benedetto del Tronto.

INTERVENTI REALIZZATI AD ACCUMOLI

Nei giorni trascorsi al campo allestito dalla Protezione Civile nell'area del campo sportivo di Accumoli i volontari di Psy+ Onlus e gli operatori di Intersos hanno garantito 351 interventi di supporto, la maggioranza dei quali è consistita in interventi individuali volti a contenere gli effetti traumatici del sisma ed a prevenire l'insorgere delle manifestazioni conseguenti. Anche i soccorritori di diverse organizzazioni hanno potuto beneficiare di consulenze specialistiche ed Intersos con Psy+ è stata invitata a partecipare agli incontri di coordinamento delle operazioni presso il COC di Accumoli, incaricato di governare l'emergenza in tutta l'area nella quale sono distribuite numerose frazioni.
 
 
 

DA ACCUMOLI A SAN BENEDETTO DEL TRONTO:
ACCOMPAGNAMENTO VERSO LA QUOTIDIANITÀ  

Superata l’emergenza, ed in considerazione delle condizioni disagevoli della vita nelle tendopoli, le popolazioni colpite sono state progressivamente trasferite in alberghi sulla costa, in particolare a San Benedetto del Tronto. Naturalmente, sia per motivazioni cogenti legate a necessità lavorative (ad es. allevamento) sia per aspetti di carattere più affettivo (legame con il territorio, paura di sciacallaggio…) numerose persone non hanno aderito e verranno quindi concentrate sulla tendopoli di Accumoli in attesa di moduli tipo container. In questa fase abbiamo quindi inviato nuove risorse a San Benedetto e progressivamente ridotto la nostra presenza ad Accumoli, in accordo con il Comune di Accumoli e con la rete dei servizi del SSN.

Per le persone alloggiate sulla costa il funzionamento globale degli individui è stato messo a dura prova a più livelli:
  • il ritorno a scuola
  • la ripresa (ove possibile) del lavoro
  • l’impiego del tempo
  • la cura della salute fisica e psicologica
  • la difficile gestione della temporaneità


Di seguito un report in tempo reale degli interventi realizzati a San Benedetto del Tronto:

 
Alla luce dei bisogni manifestati dalla popolazione colpita, Psy+ Onlus ed Intersos si sono mobilitati per garantire la prosecuzione dei propri interventi nel territorio di San Benedetto del Tronto attraverso:
  • Sostegno psicologico
  • Empowerment di comunità
  • Orientamento ai Servizi sanitari (nelle situazioni che necessitano di una presa in carico)
  • Servizi di consulenza psicoeducativa (scuole e genitori)

Le attività sopra citate sono state mantenute nel tempo e nei primi mesi del 2017 il lavoro volontario è stato reso possibile anche da una donazione di solidarietà della Fondazione Italia-Cina che ha permesso il rimborso delle spese per gli operatori impegnati.

intersos logo psyplus coop short

Potenziamento e consolidamento delle attività nel progetto
"Ricostruiamo le persone" 

 finanziato da

logo mediafriends

con il patrocinio della

lazio logo

Dal 31 marzo 2017 il progetto è stato ulteriormente potenziato, grazie al finanziamento di MEDIAFRIENDS, cosa che ha permesso di definire una programmazione su 10,5 mesi di intervento e di incrementare le attività attraverso:

  • Laboratori Esperienziali - Espressivi
  • Unità Mobile (rilevamento dei bisogni di sostegno psicologico e visite domiciliari)
  • Campi Estivi per Minori (attività ludiche ed educativo - terapeutiche)

    OBIETTIVI DEL PROGETTO "Ricostruiamo le persone" attivato da Intersos e Psy+ Onlus con il finanziamento di Mediafriends
    - Offrire ascolto sostegno ed orientamento alla popolazione colpita dal sisma ed agli operatori impegnati nella loro assistenza
    - Dedicare speciale attenzione ai soggetti a rischio (in particolare minori, ma anche anziani, e soggetti portatori di vulnerabilità)
    - Favorire la remissione spontanea, il pieno utilizzo delle risorse personali e il consolidamento della resilienza
    - Contribuire alla risignificazione dell’evento
    - Contribuire alla continuità esistenziale nel medio termine (coadiuvando i servizi del SSN e la rete integrata dei servizi locali).

DSC03467 senza titolo 22 DSC03482
 
L’accoglienza negli hotel si protrarrà fino all’estate 2017 ed il passaggio successivo verso i moduli abitativi temporanei costituirà un ulteriore fattore di disagio e riattualizzazione dei vissuti traumatici, pertanto la durata delle necessità di sostegno ed orientamento psicologico a supporto dei servizi pubblici è stata stimata necessaria e finanziata fino al febbraio 2018 (in corso di valutazione possibili estensioni sulla base delle necessità).

RISORSE

L'operatività di Psy+ Onlus, in partnership con Intersos, sulla base dei finanziamenti ottenuti da Mediafriends Onlus, sarà garantita fino alla metà di febbraio 2018 con la presenza quotidiana di 2 psicoterapeuti + 3 psicologi che lavoreranno di concerto con educatori dedicati ad attività di laboratorio esperienziale / espressivo orientati al superamento dei vissuti traumatici ed al sostegno psicologico. I servizi, principalmente orientati ai minori ma estesi all'intera popolazione, consisteranno in attività di ascolto/sostegno psicologico; unità mobile di monitoraggio delle condizioni psicologiche per le frazioni / centri sparsi; laboratori esperienziali / espressivi; attività di empowerment di comunità; centro estivo per minori in zona Accumoli.