Progetti per la scuola
 
Psy+ Onlus si occupa di svolgere attività di consulenza psicologica nelle scuole. L’attività di intervento ha i seguenti obiettivi:
  • Garantire un servizio psicologico clinico, di sostegno e counselling interno alla scuola;

  • Ridurre le distanze socio-culturali ed i sentimenti di appartenenza discriminativa che ostacolano i processi di aggregazione e lo svolgimento della didattica;

  • Favorire dinamiche d’integrazione e partecipazione attiva alla vita di comunità da parte dei genitori e del territorio, valorizzando la scuola come spazio di promozione culturale e del benessere psico-sociale.

Attualmente i nostri sportelli d'ascolto psicologico sono attivi presso l’I.C “Antonio de Curtis in arte Totò” (secondaria di primo grado), l’I.C “Via Pirotta” (secondaria di primo grado) e l’I.C “Via Giuseppe Messina” (primaria e secondaria di primo grado).
 
  
ATTIVITA' EXTRA SPORTELLO
 
  • Progetti che mirano a mettere in luce attraverso uno screening precoce (entro la seconda elementare), eventuali difficoltà di apprendimento al fine di prevenire la comparsa ed il consolidamento di strategie o meccanismi errati e inefficaci e limitare i danni derivanti dalla frustrazione per l’insuccesso quali la perdita di motivazione all’apprendimento, la chiusura in se stessi, la bassa autostima, problemi relazionali.

  • Formazione e supervisione docenti.

  • Incontri di Sostegno alla Genitorialità 

    Le scuole interessate ai nostri servizi possono contattarci all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dispersione scolastica: al via il progetto Kairos

                                
Kairos2                                       Logo Unione Europealogo rep italiana   logo reg laziologo fse
 
Psy+ Onlus il 9 gennaio 2017 ha dato il via a "Kairos": progetto  di contrasto alla dispersione scolastica.
Destinatari dell’intervento gli allievi della scuola secondaria di primo grado degli Istituti Comprensivi romani “Via Pirotta” e “A. De Curtis”.
Il progetto è organizzato su tre azioni laboratoriali che si svolgeranno durante l’orario scolastico, per una durata complessiva di 4 mesi, all’interno dei locali messi a disposizione dalle scuole:
  • LABORATORIO DI FOTOGRAFIA E AMBIENTE
  • LABORATORIO DI MINDMAPPING, STORYTELLING E NUOVE TECNOLOGIE
  • EDUCAZIONE MUSICALE ED ESPRESSIONE CORPOREA
L’obiettivo dell’intervento è quello di individuare delle modalità innovative di comunicazione e di comportamento in grado di “disperdere” il circolo vizioso che si viene a creare tra il disagio individuale e i tentativi di soluzione inefficaci come l'abbandono scolastico. Nello specifico, il progetto intende:
  •  Costruire negli studenti solide competenze di base, quelle “competenze di cittadinanza” capaci di dare a ciascuno gli strumenti fondamentali per comprendere la realtà ed esserne protagonisti;
  • Accanto agli alfabeti della conoscenza, introdurre gli alunni agli alfabeti emotivi, quelli dell’empatia, dell’autoconsapevolezza e del rispecchiamento sociale;
  • Superare metodologie meramente trasmissive a favore di approcci cooperativi, attivi, laboratoriali, metacognitivi, che tengano conto delle diverse caratteristiche degli alunni e valorizzino le diversità piuttosto che mirare all’omologazione a modelli “standard”. 
Il progetto è finanziato dal Fondo Sociale Europeo.
 
 
 

Tags: Kairos, Dipersione scolastica, Progetti, Scuola, Psy+ Onlus, Regione Lazio, Fuoriclasse, Kairos,, Dispersione scolastica,, Progetti,, Regione Lazio,, Fuoriclasse,