Progetto E.N.E.A. per le scuole

enea

Il Progetto di Intercultura E.N.E.A.: Educare a Nuove Espressioni di Accoglienza, intende promuovere un percorso di sensibilizzazione sul tema delle migrazioni e dell’accoglienza dei richiedenti asilo, attraverso incontri rivolti a docenti, genitori e allievi dell’ultimo anno della Scuola secondaria di primo grado
Il migrante è, per definizione, portatore di diversità e tra le naturali reazioni umane di fronte all’incontro con il diverso è possibile riscontrare sentimenti di sospetto e paura. Il sistema nervoso è programmato per attivarsi in maniera difensiva quando entra in contatto con qualcosa di sconosciuto, ma tale attivazione si riduce quando aumenta la comprensione del fenomeno. 

Leggi tutto

Progetto INPATH

inpathNel corso dell’anno scolastico 2014/2015 Psy+ Onlus ha sviluppato ed implementato il Progetto INPATH nell’IC di via delle Carine in partnership con l’IC “Antonio de Curtis in arte Totò”, capofila del progetto finanziato dalla Regione Lazio. Obiettivi del progetto sono stati il contrasto alla dispersione scolastica ed il sostegno all’integrazione.

Leggi il progetto --> Progetto INPATH

Psy+ Onlus si aggiudica il bando di gara per servizi psicologici presso l'I.C. "Via G. Messina"

icv messinaPsy+ Onlus si aggiudica il Bando di gara per l’affidamento del servizio di consulenza psicologica (Sportello di ascolto), di attività di monitoraggio-prevenzione del disagio scolastico, di percorsi di sostegno psicologico per studenti e genitori a.s. 2015-2016 presso l' Istituto Comprensivo "Via G. Messina".
Il progetto di ascolto e sostegno psicologico pensato per la scuola primaria fornirà uno spazio dove poter discutere e analizzare insieme i disagi inerenti alla delicata fase di sviluppo del bambino sia all’interno del contesto scolastico, che nella famiglia e nell’interazione con i pari.

Leggi tutto

Scuola e pensiero: una risposta psicopedagogica ad un atto di vandalismo

Nel luglio 2014 è stato richiesto un intervento da parte di una scuola secondaria di primo grado della periferia di Roma, in merito a un episodio di vandalismo compiuto da alcuni studenti dell'ultimo anno che si erano introdotti nell’edificio scolastico nel periodo successivo al termine delle lezioni. 
Il fatto che nell’atto vandalico fossero coinvolti ragazzi che avevano frequentato l’ultimo anno, concludendo positivamente il loro percorso in quella scuola, ha reso ancora più impellente il bisogno di dare una logica e un senso a quanto accaduto. Da qui ha avuto origine la richiesta di un intervento del T.S.M.R.E.E. della Asl RmB, con la partecipazione di un’equipe composta dalla Dott.ssa Latini, con la collaborazione del Dott. Nastasia e della Dott.ssa Piombo specializzandi del servizio e membri dell’ equipe psicologica di  Psy+  Onlus.

Leggi tutto